Gestire una “commessa” è un’attività ricorrente, si potrebbe dire quotidiana, per qualsiasi imprenditore di una PMI e in particolare per chi opera nel settore degli impianti civili e industriali.

Se hai capito di cosa vorremo parlare e ti riconosci in questa categoria professionale, difficilmente puoi evitare di continuare a leggere

Nel caso generico, accade che dopo aver presentato un preventivo al cliente e ottenuto la conferma per l’esecuzione dei lavori, dovrai:

  1. aprire una commessa (munito del classico raccoglitore di documenti) per gestire costi e ricavi di competenza;
  2. controllare che la previsione sia rispettata;
  3. accertarti che i materiali acquistati siano conformi,
  4. verificare che i collaboratori interni ed esterni abbiamo eseguito correttamente il lavoro;
  5. monitorare che eventuali imprevisti possano essere documentati al cliente

Operazioni della gestione commessa

L’esecuzione ripetuta di queste operazioni, alla lunga, oltre a procurare stress, rischia di generare comprensibili dimenticanze, errori e imperfezioni. Ancor prima che tutto ciò accada hai spesso l’impressione di perderti qualcosa, come una bolla dimenticata sul furgone da un tuo dipendente, oppure potresti avere l’impressione che per eseguire quel lavoro il tempo impiegato e indicato a consuntivo, dal tuo collaboratore esterno, sia inspiegabilmente più alto di quello che avevi previsto.

Nell’auspicabile ipotesi che le commesse aumentino e conseguentemente si intensifichino i lavori da eseguire, potrebbe sorgere l’esigenza di introdurre nuovo personale.

Inizi a renderti conto di una serie crescente di criticità interne e gestionali:

 diminuisce il tempo, la risorsa scarsa per eccellenza, non basta più. Sempre più sovrapposizioni, confusione degli incarichi da svolgere e tensioni dovute al susseguirsi degli impegni. Sempre più tempo lo dedichi al lavoro trascurando la tua vita privata
 difficoltà e rischi aumentano affidandosi alla gestione tradizionale. Errori e imprecisioni sono sempre più frequenti e maggiori, facendoti rischiare inadempimenti contrattuali. Le persone in azienda si trovano in una situazione di crisi dovuta all’eccessiva sollecitazione del fattore umano. La gestione umana andrebbe aiutata con strumenti adeguati alla crescente complessità e al volume delle attività quotidiane

Se provando a fermarti per un istante, ti sei accorto che la situazione interna alla tua azienda/attività si sta per configurare così come abbiamo descritto, o peggio non è solo una sensazione ma già una realtà, che man mano che il tempo passa si concretizza sempre più, mettendo a dura prova la tua organizzazione,  potrebbe essere giunta l’ora di pensare a ottimizzare le tue attività con un sistema gestionale in grado di supportarti. Un software, anche nella sua versione più standard, capace di organizzare l’intero processo di gestione della commessa in efficacia ed efficienza. La soluzione dovrà essere in ogni caso semplice, alla portata di ogni operatore interno, quindi intuitiva e veloce nelle risposte.

Senza dover pretendere troppo dovrai orientarti verso un sistema capace di:

spuntasemplificare la procedura di gestione in modo efficiente e razionale, come fanno tutte le aziende strutturate

condividere tutte le informazioni aziendali in un unico archivio, sempre raggiungibile e da qualsiasi luogo

ottenere risultati pratici in poco tempo, risparmiando ore ed ore di lavoro

incrementare la percentuale di clienti soddisfatti

azzerare tutti i rischi di errore

Se adesso stai pensando che sia difficile introdurre un tale sistema sei fuori strada. Esistono oggi soluzioni semplici e di immediata attuazione appositamente realizzati tenendo conto delle reali esigenze della tua categoria e che offrono soluzioni concrete e di immediato utilizzo. Il costo dell’investimento per un software gestionale, in grado di ottimizzare anche le commesse, è proporzionato alla complessità delle attività che si intendono gestire. Per la mera commessa, senza ulteriori moduli aggiuntivi, il costo può essere minimo e in alcuni casi anche nullo, con sicuro ritorno in termini di efficienza e capacità operativa dell’azienda.

TurboTop ad esempio può essere modulato in maniera tale da riuscire a integrarsi sia con realtà molto semplici che necessitano di moduli base, che molto complesse con cicli di lavoro articolati.

Qualora si volessero esprimere dubbi, perplessità o se vuoi raccontare il caso concreto della tua azienda, dell’organizzazione del lavoro attuale, lasciamo disponibile uno spazio affinché tu possa interagire per avere un nostro consiglio, un suggerimento, dei chiarimenti o delle indicazioni. Puoi contattarci senza alcun impegno

arrow

CONTATTACI PER SAPERNE DI PIÙ

Il tuo nome e cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Tags: , , , , , , , , , ,