Cosa è cambiato nella fatturazione elettronica fra privati?
Le novità dal 1° gennaio 2017

Attraverso la funzione di  fatturazione attiva all’interno del TurboTop, sarà possibile generare le fatture da indirizzare ai privati in piena conformità con la nuova normativa in vigore dal 1° luglio 2016

Con il nuovo decreto legislativo 127/2015, dedicato alla trasmissione telematica delle operazioni IVA, sono numerose le novità introdotte che dal 1° gennaio 2017 saranno in vigore per semplificare la trasmissione delle fatture fra privati utilizzando anche il portale gratuito messo a disposizione dall’Agenzia delle entrate.

Lo scopo dichiarato del decreto, ormai entrato in pieno vigore da alcuni giorni, riguarda la riduzione degli adempimenti amministrativi e contabili a carico dei contribuenti che utilizzeranno la fatturazione elettronica e la trasmissione telematica dei corrispettivi.
L’utilizzo di tale sistema di fatturazione e trasmissione telematica sarà opzionale per la generalità dei contribuenti mentre sarà obbligatorio per chi effettua cessioni di beni attraverso distributori automatici

Su FISCO e TASSE.com è possibile visualizzare l’informativa completa.
Dal punto di vista pratico e operativo possiamo suggerire la funzione TurboTop di generazione, emissione/stampa delle fatture attive, da destinare anche ai privati. La funzione è ovviamente già conforme allo standard XML in vigore dal 1° gennaio 2017, trasmissibile attraverso il sistema di interscambio, e completa del servizio di conservazione elettronica a norma.

 

Per approfondire questa e le altre numerose funzionalità, tutte integrate con mobile APP per l’utilizzo di TurboTop da smartphone e tablet, scaricate la DEMO gratuita!

Tutti i campi contrassegnati da * sono obbligatori

Tags: , , , , , , , , ,